Il Sostegno per i Genitori

Il sostegno per i genitori è l’intervento elettivo quando il problema della coppia riguarda prevalentemente il rapporto con i figli e/o il rapporto con il partner o ex-partner in qualità di genitore. Può essere effettuato sia assieme all’altro genitore che individualmente, ad esempio nel caso di coppie separate. Il sostegno per i genitori è utile per affrontare le difficoltà che possono insorgere nei normali passaggi evolutivi (svezzamento e addormentamento, inserimento scolastico, adolescenza) e negli accordi  relazionali della vita quotidiana (condivisione regole, distribuzione delle responsabilità, confini familiari).

Il sostegno per i genitori è inoltre utile per affrontare eventi imprevisti della storia familiare (es. separazione e divorzio, lutto, malattia).

L’obiettivo generale di questo tipo d’intervento è fondato sulla necessità di apprendere un pensiero co-genitoriale e di costruire con l’altro genitore una risposta che tenga conto delle esigenze di sviluppo di tutte le unità coinvolte (adulti, figli, coppia coniugale, coppia genitoriale, fratelli).

La frequenza è generalmente quindicinale, variabile in base alle esigenze terapeutiche e delle persone.